LUCUMONE DI FATTORIA MANTELLASSI VALUTATO 91 PUNTI, ALL’EDIZIONE 2023 DEL FALSTAFF TROPHY VERMENTINO

Dedicata al Vermentino la classifica della famosa rivista austriaca, 
leader nel settore enogastronomico

Nell’immaginario comune la birra è la bevanda simbolo per antonomasia del consumatore austriaco. In realtà, quando si tratta di “buon vino”, anche gli estimatori più accaniti della bionda diventano degli appassionati gourmet. Lo dimostra una delle più importanti degustazioni della rivista Falstaff, leader nel settore enogastronomici e turistico austriaco, e che, tra i suoi argomenti di punta, ha sempre un vino italiano.

Tra i protagonisti del test dedicato ai “bianchi”, Lucumone 2022 di Fattoria Mantellassi, azienda di Magliano in Toscana produttrice di un eccellente Morellino di Scansano, ha ricevuto ben 91 punti nella classifica redatta da una giuria di esperti.

Lucumone è un bianco dal sapore fresco e fruttato che ha origine proprio in Maremma, dove  hanno sede gli splendidi vitigni di Fattoria Mantellassi. Un Vermentino in purezza che viene vinificato tramite una soffice pressatura. La fermentazione avviene a temperatura controllata in piccole vasche e prevede un affinamento di circa due mesi. Viene imbottigliato giovane per mantenere intatto il suo profumo. Il suo nome è tutt’altro che casuale. Infatti è un tributo di Giuseppe e Aleardo Mantellassi, i patron dell’Azienda, alla loro terra, quella terra dove ancora sono presenti importanti testimonianze etrusche. Lucumone, secondo la storia, aveva un significato nobile, identificato addirittura in “re”.

Questa straordinaria etichetta ha già conquistato numerosi premi e riconoscimenti tra cui, per ben due volte, quelli di “Bere Bene”, del Gambero Rosso, e del famoso influencer James Suckling.

Un vino perfetto per la stagione estiva, ottimo accompagnatore di piatti di pesce e di ricette tipiche della Toscana.

Per maggiori informazioni: www.fattoriamantellassi.it